Tu sei qui

Figure di sistema - Strumentali al POF

Incarichi assegnati dal Dirigente su indicazione del collegio docenti ad inizio anno scolastico, tali funzioni rappresentano le aree di intervento prioritarie per il migliorare l'attività dei docenti e degli alunni in relazione al POF. Al termine dell'anno scolastico le funzioni strumentali rendicontano al collegio il lavoro svolto, sono anche coordinatori di commissioni.

COMPITI AREA e Docenti incaricaricati
Anno scolastico 2015 - 2016
  • Curare e aggiornare il sito web della scuola con materiale messo a disposizione dai docenti e/o dalla segreteria;
  • Aggiornare i docenti sulle novità informatiche più interessanti per l’insegnamento e l’apprendimento;
  • Proporre e predisporre la richiesta di nuovi sussidi e attrezzature per lo sviluppo dei laboratori, partecipare alla valutazione dei preventivi, all’acquisto e all’installazione;
  • Coordinare e gestire le attrezzature per l’uso delle lavagne interattive;
  • Ricercare e mettere a disposizione materiali informativi ed innovativi inerenti soprattutto la metodologia e la didattica;
  • Coordinare i docenti per la stampa dei documenti di valutazione;
  • Mantenere contatti con i responsabili di laboratorio dei singoli plessi;
  • Mantenere i contatti con la/le ditta/e fornitrici della strumentazione informatica e multimediale;
  • Sostenere i colleghi all’interno dei laboratori informatici in attività didattiche seppur non con interventi di carattere strettamente tecnico;
  • Partecipare a eventi e iniziative relative a tale area di intervento;
  • Ricercare e proporre iniziative di formazione sulle tecnologie informatiche.

INFORMATICA

DOCENTE
GIUSEPPA ZARBO

La funzione è, in sintesi riferibile all'ambito della sensibilizzazione ed approfondimento delle tematiche riguardanti gli alunni con disabilità, e gli alunni BES nonché il supporto ai colleghi direttamente coinvolti nell'applicazione didattica inclusiva e  delle proposte per migliorare il processo inclusivo.

In particolare:

  • fornisce informazioni circa le disposizioni normative vigenti; fornisce indicazioni di base su strumenti compensativi e misure dispensative e per la  redazione di un Piano Didattico Personalizzato, al fine di realizzare un intervento didattico il più possibile adeguato e personalizzato
  • collabora, ove richiesto, alla elaborazione di strategie volte al superamento dei problemi nella classe anche  con alunni  DSA
  • offre supporto ai colleghi riguardo a specifici materiali didattici e di valutazione; cura la dotazione bibliografica e di sussidi all'interno dell'Istituto
  • diffonde e pubblicizza le iniziative di formazione specifica o di aggiornamento
  • fornisce informazioni riguardo alle Associazioni, Enti, Istituzioni, Università ai quali poter fare riferimento per le tematiche in oggetto
  • fornisce informazioni riguardo la condivisione di buone pratiche.
  • cura i rapporti con le famiglie, insieme al dirigente, sia per le nuove certificazioni, sia per quelle già presenti nell'istituto
  • coordina la commissione definita H e partecipa al GLH di istituto
  • ad inizio anno, con il dirigente distribuisce le risorse assegnate nei vari plessi
  • partecipa alle riunioni organizzate dalle istituzioni presenti sul territorio.

DISABILITÁ / BES

DOCENTE FAUSTA ZANINI
PER SCUOLA PRIMARIA E INFANZIA DOCENTE ELISABETTA MORANDO PER SECONDARIA DI PRIMO GRADO

  • Coordina il lavoro della Commissione nelle fasi di progettazione e organizzazione delle attività di raccordo tra le classi ponte dell'Istituto Comprensivo
  • mantiene i contatti con le altre scuole dell'infanzia e secondarie di primo grado del territorio, per favorire il passaggio e l'integrazione degli alunni nella nuova raltà scolastica
  • organizza il progetti di accoglienza dei futuri alunni nel secondo quadrimestre.

CONTINUITÁ DOCENTI

VIRGINIA BERNI
ALESSANDRA
MATTANZA

  • Coordinamento di tutte le attività finalizzate all'inserimento e all'integrazione degli alunni stranieri: rilevazione dei dati personali, scolastici e linguistici degli studenti neo arrivati iscritti in corso d'anno, all'atto dell'iscrizione
  • collaborazione con la Dirigente Scolastica nei rapporti con le Istituzioni, le agenzie educative e le associazioni interessate, definizione dei progetti specifici, anche finalizzati alla richiesta dei fondi
  •  coordinamento delle azioni di mediazione linguistica e culturale nel rapporto Scuola-Famiglia e nel rapporto Scuola- Asl e Famiglia;
  • coordinamento Commissione Intercultura
  • applica il protocollo deliberato dal collegio docenti
  • coordina i progetti di alfabetizzazione.

STRANIERI
INTERCULTURA

DOCENTE
GIULIANA COSTA

  • La funzione strumentale per l’orientamento: ha il compito di organizzare  e coordinare gli interventi di personale esperto, di insegnanti della scuola superiore, al fine di favorire una migliore conoscenza delle attitudini e degli interessi degli alunni, per una scelta consapevole della scuola secondaria di secondo grado.

ORIENTAMENTO

DOCENTI
ALESSANDRA  MATTANZA, ELISABETTA MORANDO

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.67 del 08/05/2019 agg.22/05/2019